Sottofederazione

 

Personale di manovra

 

Rapporto annuale

 

    2016

 

 

 

Preambolo al rapporto annuale RPV 2016

                                                             

 Care colleghe, cari colleghi

 

Un rapporto annuale deve, al contempo, fornire i dati dell'attività svolta ed essere attuale pur non dimenticando il passato. Proverò quindi a seguire questa strada e mi atterrò ad analizzare alcune posizioni importanti. In riferimento alle singole Divisioni, cercherò di riassumere l'attualità che ci ha visti impegnati nel 2016.

FFS - azienda:

 

RailFit 20/30: questo progetto ci accompagnerà durante i prossimi 15-20 anni. Un progetto che punta esclusivamente all'aumento della produzione.

Gli obiettivi di RailFit 20/30 sono:

- mezzi attrattivi di trasporto nella catena della mobilità

- prezzi stabili per i clienti del trasporto persone

- margine di manovra supplementare per sviluppo e innovazione.

Tutto ciò dovrà essere raggiunto tramite un risparmio di 1,2 miliardi di franchi per il 2020 e la riduzione di 1400 posti di lavoro, in quantità maggiore attraverso pensionamenti naturali.

Riferiti alla nostra categoria si parla di 237 FTE con funzioni di manovra e di 60 FTE toccati nelle funzioni di pulizia.

 

Infrastruttura:

 

Nel progetto RailFit 20/30 é stato  creato un sottoprogetto denominato Effort@Esercizio. Esso comporta l'ottimizzazione delle prestazioni di base e di manovra presso Infra. Nell'estate 2016 avrà luogo un' accompagnamento di turni nella stazione smistamento di Buchs tramite Cargo. L'accompagnatore di turni dovrà trovare misure di risparmio e miglioramento dei tempi improduttivi. L'analisi ed il team di progetto sono a cura di Cargo ed un rappresentante IB che definiranno il potenziale di risparmi, p.es. attraverso la riduzione di una locomotiva di manovra a Buchs. Ciò rappresenterebbe un risparmio di costi pari a fr. 750`000. Conseguenza di ciò: i manovristi di Infra verrebbero integrati presso Cargo e le operazioni di manovra a Buchs sarebbero svolte da una sola azienda. Il team di progetto ha così deciso e quindi i colleghi, con il cambiamento d'orario del dicembre 2016, passeranno da Infra a Cargo. In un primo anno di transizione non vi saranno conseguenze dirette per i colleghi anche se Cargo dispone di un profilo professionale diverso rispetto a Infra. Ciò significa che i colleghi, durante l'anno di transizione, dovranno formarsi quali agenti addetti al rilevamento treni. Cosa non semplice per colleghi che, per anni, hanno svolto unicamente funzioni di manovra e che vorrebbero continuare a fare anche in futuro. In pari tempo questa formazione ed il superamento del relativo esame consentiranno il passaggio in un profilo professionale superiore. Noi sosterremo i nostri colleghi e li accompagneremo per fare in modo che superino l'esame a cui saranno sottoposti.

 

Cargo:

 

Le conseguenze del primo passo di RailFit non toccherà direttamente i colleghi della produzione. In primo luogo toccherà i posti di lavoro Offerhead. Durante tutto l'anno l'introduzione del sistema NWV 2017 verrà verificato dalla direzione di progetto e continuamente adattato e migliorato. Questo progetto ha migliorato la garanzia della pianificazione per i clienti ma anche dei team RCP grazie ad una più efficace occupazione dei treni merci. Conseguenza di ciò: meno treni merci e meno macchinisti. Se questo traguardo é stato raggiunto non sono in grado, oggi, di valutarlo.

 

 

 

 

Divisione Traffico viaggiatori:

 

Nel 2016 le unità di OP-ZV e OP-RM sono confluite su OP-ZBS= preparazione treni. Le conseguenze di ciò: i profili professionali ZBS sono stati adeguati nel 2016 con la CoPe senza  modifiche sull'attuale sistema salariale.

Cambiamenti per i pulitori :

• raggruppamento e armonizzazione delle attuali funzioni degli impiegati d'esercizio («ex-RM») e degli specialisti di pulizia («ex-ZV»).

• il personale di pulizia impiegato nei capannoni viene impiegato anche nella pulizia dei treni ricoverati sui fasci di binari e viceversa 

• definizione uniforme della funzione «specialista Cleaning».

Ripercussioni per il personale di manovra:

• adeguamento del profilo professionale sulla futura evoluzione della manovra (aumento dei treni navetta, diminuzione delle prestazioni di manovra).

• ottimizzazione dei turni di manovra e dei veicoli di trazione (p.es. attraverso l'integrazione delle prestazioni di pulizia).

• differenziazione dei profili professionali Lf Kat A 40 per funzioni con o senza compiti di preparazione treni (Lf Kat A 40 e Lf Kat A40 ZV).

Nel 2016 le unità di OP-ZV e OP-RM sono state riunite sotto OP-ZBS= preparazione treni.

Con il cambiamento d'orario del dicembre 2016 é stato messa in esercizio la galleria di base del San Gottardo. Ciò che si pensava si é avverato, la pendolarizzazione dei treni in Ticino porta relative conseguenze sul personale di manovra ZBS.

I 3 specialisti di manovra di  Chiasso sono stati trasferiti a Bellinzona.

Dei 26 addetti alla manovra, dopo l'apertura della galleria di base del San Gottrado, solo 21 restano ancora occupati in Ticino. 5 colleghi hanno trovato un'altra occupazione in Ticino attraverso un cambio di Divisione.

 

Sottofederazione RPV:

 

Come potete vedere anche voi stessi, il lavoro non é mancato nel 2016 nella commissione centrale che ha operato con due colleghi in meno. Lo voglio sottolineare, il lavoro non ci mancherà nemmeno in futuro e quindi abbiamo sempre bisogno di colleghi disposti ad impegnarsi e a battersi per il futuro della sottofederazione. Sono contento per ogni collega che si annuncia anche solo per dare uno sguardo a quanto avviene e che si renda conto del lavoro che facciamo. Poi avrete la possibilità di decidere se presentarvi ed essere disponibili a collaborare. Anche le donne sono avviamente le benvenute.

 

Ringrazio i colleghi della commissione centrale RPV per la buona collaborazione ed il sostegno offerto nel 2016.

 

Il vostro presidente centrale RPV

Hanspeter Eggenberger

 

                 

Commissione centrale e comitato centrale

 

 

Nell'anno del rapporto 2016 gli organismi della sottofederazione RPV erano così composti:

 

 

Commissione centrale:

 

Presidente centrale                                                   Hans-Peter Eggenberger, Buchs SG

Vice-presidente                                                         Danilo Tonina, Sciaffusa

Cassiere centrale                                                      Heinz Schneider, Werdenberg

Segretario centrale                                                   Bruno Kirchhofer, Münchenstein

Segretario centrale                                                    vacante

Segretario centrale                                                    vacante

 

                                       

 

Comitato centrale:

 

CVG-SEV                                                                 Werner Graf, Langnau im E.

Rappresentante Romandia                                       Michel Tochtermann, Grand-Lancy

Rappresentante Ticino                                               Yuri De Biasi, Novazzano

Presidente raduno                                                     Roger Amsler, Staffelbach

Membro e Webmaster                                                Richard Schlegel, Trübbach

 

Commissione verifica gestione:

                                              

Membro:                                                                    Markus Zwahlen, Schwarzenburg fino AD 2016

Membro:                                                                    Alexander Clemenz, Susten

Membro:                                                                    Daniel Purtschert, Littau                   

Membro:                                                                    Fritz Zimmermann, Lucerna

Membro:                                                                    Markus Schmid, Mettlen dall'AD 2016

                                                                                 

Comitato SEV:                                                         Hans-Peter Eggenberger, Buchs SG

                                                                                  Danilo Tonina, Sciaffusa

 

Supplente:                                                                 Gebhard Hutter, Trimmis                        

 

 

Migrazione:                                                              Juan Jose Colomer Grau, Zurigo

 

Rappresentante donne:                                                     Guiditta Purtschert, Littau

 

 

Commissione centrale

 

Nell'anno in esame la commissione centrale si é riunita 10 volte a Buchs SG. Sono stati trattati temi quali l'organizzazione dell'AD, del comitato centrale e della Conferenza dei presidenti e i problemi di FFS, CoPe e sezioni.

 

 

Corsi di formazione

 

Nel 2016 si é svolto un corso di formazione sul tema „come reclutare nella sezione“. Purtroppo si sono presentati solo una manciata di colleghi anche se il corso era obbligatorio per i responsabili del reclutamento. Elena Obreschkow ha diretto il corso illustrando pure il futuro e l'importanza del reclutamento.

 

 

Movimento dei membri

 

Ecco in cifre il movimento dei membri:

 

Al 31 dicembre 2015 si contavano 1293 colleghi iscritti alla RPV.

Al 31 dicembre 2016 erano 1287.

Si sono registrati 43 nuovi membri, di cui 20 reclutati dalla sezione RPV Zurigo. Bravi.

 

 

Decessi

 

Nel 2016 sono deceduti i seguenti colleghi:

 

Cognome e nome:              Sezione:                              Anno di nascita:

Martin Ziehler                       RPV Zurigo                         1961

Cereghetti Mirco                  RPV Ticino                         1965

Roland Higy                          RPV Basilea                        1958

A loro ed a tutti i colleghi sindacalizzati decessi nell'anno in esame rivolgiamo un affettuoso ricordo.

 

 

 

 

 

Raduno manovra Centro-est

 

Al raduno manovra erano presenti 61 colleghi e 5 ospiti.

Nicolas Perrin (CEO FFS Cargo) presenta, dal suo punto di vista, il futuro di FFS Cargo. La necessità che i collaboratori conoscano la direzione in cui muoversi é fondamentale. Perrin sottolinea come gli anni 2016/2017 saranno in primo luogo dedicati a stabilizzare FFS Cargo. In parallelo si punterà all'ammodernamento. I tre punti cardine risp.  gli obiettivi di Cargo sono il progetto WLV 2017, l'apertura della galleria ferroviaria del S.Gottardo e la quarta industrializzazione. Coinvolgere i collaboratori, e non solo i clienti ed i quadri, nel processo di cambiamento é loro dovuto come é importante e giusto tenere conto dei loro Feedback. Al termine della sua relazione Perrin ringrazia i presenti per il lavoro prestato.

Il presidente centrale Hanspeter Eggenberger informa poi sulle novità alle FFS. L'introduzione del progetto Caros come pure quello relativo a BAR RCP subiscono un ritardo. L'integrazione del sistema standard Caros negli attuali sistemi e processi di FFS Cargo risulta più difficile di quanto previsto e non si é ancora concluso. La distribuzione delle vacanze ed il rilevamento dei tempi funzionano e sono introdotti. Al momento la radio LISA si trova nella fase dei test integrativi e nelle prove d'esercizio. Nel progetto Railfit 20/30 é stata introdotta da Infrastruttura un'analisi delle attività. I posti in cui situare difese d'esercizio e gli interventi vengono ora riesaminati. Le trattative Bar (R 134.1) presso P-OP ZBS sono concluse con la firma dei documenti.

Ralph Kessler, presidente CoPe P e Generale, illustra i progetti nei quali la CoPe Generale é impegnata. Si occuperà della prevenzione al suicidio, del gruppo di lavoro „amianto“, della formazione sull'asse del San Gottardo, ecc. Su altri temi si prende conoscenza che il servizio medico ferroviario delle FFS verrà esternalizzato per il 01.07.2017. Si chiede inoltre che la piattaforma elettronica di apprendimento (e-learning) risp. Avendoo 14 siano traslati sul sistema SAP- Learning-Management-System (LMS). Nelle elezioni supplettive di P-OP ZBS Zurigo e est/RICO un mandato ciascuno di manovra/pulizia non somo stati occupati.

Alex Brunner, CoPe Cargo Generale, spiega come i collaboratori di Cargo Overhead sono stati informati sul progetto Railfit 20/30 e come saranno seguiti dalla CoPe. In ogni posto interessato sarà istituita una commissione di pianificazione del lavoro (APK). Il sistema a punti viene rivisitato in relazione al regolamento delle vacanze. In chiusura Brunner loda la buona collaborazione tra la comunità delle trattative SEV e la CoPe.

Il prossimo raduno della manovra si svolgerà l' 8 aprile 2017 al ristorante Arte di Olten.

 

 

 

Seduta del comitato centrale

 

Il presidente centrale (ZP) HP Eggenberger ha salutato il comitato centrale a Sciaffusa ed ha informato su quanto avviene in tutte le Divisioni.

Generale: la radio LISA dovrebbe finalmente essere consegnata, i guasti dovrebbero essere stati risolti. Le prime prove sono partite ed i risultati sono positivi. Le locomotive di manovra vengono ora adattate per consentire la comunicazione con LISA. La nuova comunicazione ESQ é installata da inizio anno e sostituisce il sistema ESI. L' App difettosa é stata corretta, meno tastature, maggiore precisione sono due vantaggi che porta la nuova App.

Cargo: é stato presentato il progetto WLV 2017. Rappresenterà un progetto che porterà i maggiori cambiamenti per FFS Cargo. Il sistema one ORS sta per essere implementato, i collaboratori toccati hanno potuto indicare le priorità nei posti di lavoro dove vorrebbero lavorare in futuro.

Infra: la chiusura delle stazioni di smistamento (RB) di Däniken e Mülligen per fine 2016 é realtà. Per i colleghi di Däniken sono state trovate adeguate soluzioni. La stazione RB Mülligen continua ad essere gestita da Cargo.  

Traffico viaggiatori: gli annunci guasti non sono soddisfacenti. P.es. un annuncio segnalava una lampadina difettata ma non specificava quale delle 96 lampadine che si trovano sui veicoli. Le trattative BAR P-OP affidate alla comunità delle trattative (VG) hanno dato buon esito, devono ancora essere regolati solo un paio di punti. 

RPV interna: i colleghi assunti a statuto temporaneo e che lavorano da anni per P-OP e che attendono un'assunzione a tempo indeterminato sono scontenti perché ricevono, con motivazioni in parte molto discutibili, la disdetta. In questo modo le FFS ignorano il CCL e ciò risulta incomprensibile. I conti 2015, il preventivo 2017 ed il rapporto annuale sono stati discussi. All'Assemblea dei delegati vi saranno delle elezioni per il periodo di nomina 2017 – 2020. Di regola saranno nomine di conferma ma in parte vi saranno anche elezioni vere avendo un numero di candidati maggiore dei posti disponibili.

 

 

Assemblea dei delegati

 

Il presidente centrale Hans-Peter Eggenberger ha salutato, il 25 maggio, i delegati e gli ospiti convenuti al ristorante Schmiedstube di Berna per la 119.a Assemblea ordinaria dei delegati della sottofederazione RPV. Un saluto particolare ha rivolto a Markus Fischer e Philipp Hadorn del SEV. Al centro dei lavori erano previste le nomine per i prossimi periodi di carica nella sottofederazione. La commissione centrale ed il comitato centrale restano a disposizione, nell'attuale composizione, per un altro periodo di carica.

Il rappresentante romando Michel Tochtermann si mette a disposizione ancora per un anno e viene eletto all'unanimità. Appena noto il suo successore verrà nominato posteriormente. Questa decisione é approvata all'unanimità.

Werner Graf  viene confermato all'unanimità per il suo ultimo periodo di carica nella CVG SEV.

Per la carica nella CVG-RPV (supplente) vi sono tre candidati: Landolt Nanzer (RPV Briga), Markus Schmid (RPV Thurtal), Roland Zehentner (RPV Svizzera sud-orientalez). Viene eletto Markus Schmid con 22 voti e la maggioranza assoluta quale supplente nella CVG-RPV. Non sono giunte le dimissioni di Richard Schlegel (Webmaster Homepage RPV). Il candidato avverso Simon Müller (RPV Winterthur/Sciaffusa) si é scusato. Il Webmaster é stato eletto con maggioranza assoluta e nessun voto contrario.

Antonio Gisondi ha dimissionato per ragioni di salute. Juan Jose Grau (RPV Zurigo) viene nominato dalla commissione migrazione nuovo rappresentante nella sottofederazione RPV. Giuditta Purtschert (commissione donne) viene confermata all'unanimità per un altro periodo di carica.

La lista dei partecipanti alla conferenza CCL viene verificata dal coordinatore CCL Bruno Kirchhofer per il periodo di carica 2016 - 2020. I delegati alla conferenza CCL sono stati confermati tutti all'unanimità.

 

Lista dei delegati alla conferenza CCL:

Cargo:

D. Tonina, R. Amsler, J. Schüpbach,      H. Zweifel, D. Winkelmann,         F. Bieli, F. Garcia     

FFS:

De Biasi, R. Umbricht, G. Lupica, W. Ritz, F. Zimmermann, Ch. Brühlhart, A. Zimmermann

 

Lista commissione centrale CCL:

Cargo:

R. Amsler                 

FFS:

CH. Brühlhart, R. Umbricht

 

 

Conferenza dei presidenti

 

RailFit2020 tocca tutti, dovrebbero essere soppressi 165 posti di manovrista. Se ancora adesso qualcuno pensa che non lo concerne, ebbene é sulla strada sbagliata oppure é prossimo al pensionamento. E' con queste parole che il 10 ottobre, all'albergo Brenscino di Brissago, il presidente centrale (ZP) ha aperto l'annuale Conferenza dei presidenti. Il presidente ha informato sulle questioni che interessano le FFS ed il SEV.

I festeggiamenti per il 120° anniversario della sottofederazione RPV avrà luogo sabato 24 giugno 2017 sul lago dei Quattro Cantoni. La parte organizzativa é stata illustrata, ogni sezione può partecipare con 5 persone senza le doppie cariche, ad es. membro della commissione centrale contemporaneamente presidente sezionale. I motivi per questi festeggiamenti risiedono nel fatto che attualmente vi sono ancora molti colleghi attivi nella vita professionale mentre che, fra 5 anni, gran parte sarà in pensione.

In questo ambito é stato discusso anche il futuro della sottofederazione RPV. Fino al 2020 saranno solo due i colleghi ancora presenti nella commissione centrale. Si cercano colleghi disponibili a volersi impegnare nella commissione centrale. A questo scopo dovrebbero dare uno sguardo ai dossier e farsi un idea del lavoro con l'obiettivo di essere pronti per il prossimo periodo di carica. Quest sfida é presente e impegnerà la RPV nei prossimi anni. L'obiettivo é di restare autonomi ed é unanime.

Il traduttore Patrick Rouvinez viene ringraziato per l'ottimo lavoro svolto nella traduzione simultanea.

 

 

Migrazione

 

Antonio Gisondi, eletto quale rappresentante nella commissione migrazione RPV, ha comunicato il suo ritiro per ragioni di salute. Il suo successore, Juan Jose Colomer-RPV Zurigo, é stato nominato nell'Assemblea dei delegati 2016.

 

 

Comunicazioni SEV

 

La „deliberazione 25“ é arrivata al Tribunale arbitrale che ha dato ragione al SEV perché il passaggio che ha toccato i conducenti di veicoli di trazione non si é svolto in modo corretto e completo. La decisione definitiva é però ancora pendente. La votazione a favore del Service Public é stata negata dal popolo poiché, al contrario di quanto dava a vedere il titolo, ha ritenuto che non vi fosse garantita la sicurezza verso il Service Public auspicata. L'altra votazione molto importante sul tema AVS plus é, purtroppo, stata respinta dal popolo. A favore di questa iniziativa si era tenuta il 10 settembre una grande manifestazione a Berna organizzata dall'USS. Erano convenuti 20000 manifestanti che hanno fatto sentire al centro destra quanta rabbia esprimevano nei confronti di chi vuole aumentare le ore lavorative e ridurre le prestazioni pensionistiche. Che anche politici giovani di questi partiti condividano simili posizioni ci porta a scuotere la testa, fortemente delusi. Le conseguenze di questa votazione sono state subito tema di discussione alle Camere federali il giorno seguente. L'aumento dell'età di pensionamento é d'attualità, la diminuzione delle pensioni pure perché il tasso tecnico di rimunerazione dei capitali viene ridotto e, così facendo, si riceveranno pensioni ridotte, si lavorerà più a lungo e si pagheranno contributi maggiori. La campagna di paura messa in atto dal centro destra politico ha nuovamente convinto la popolazione, sempre usando gli stessi argomenti: non ce lo possiamo permettere, siamo un paese povero.

RailFit 2020/30 prevede una perdita di 1400 posti di lavoro. Alla conferenza CCL si é misurato il grado del clima esistente. Molti hanno assunto un atteggiamento egoistico semplicemente ragionando sul fatto che „a me non mi tocca“. Ma non si tratta solo di posti di lavoro che verranno a mancare, si tratta, tra l'altro, anche di soldi. I premi al rischio verranno scaricati sul personale con peggioramento delle condizioni nell'invalidità professionale. Quando si intessono legami d'affari con una ditta problematica come McKinsey bisogna pur chiedersi se le FFS hanno dimenticato il grounding di Swissair, proprio causato dalla citata ditta di consulenze. Prime le FFS sopprimono centinaia di posti di lavoro non produttivi per poi constatare che vi sono troppo posti Overhead. Chi dirigerà questo progetto di smantellamento? L'ipotesi più realistica fa pensare che saranno nuovamente persone non produttive che metteranno in moto una riorganizzazione dove sarà il personale a pagare e dove la sicurezza verrà messa in pericolo.

L'opposizione del personale FFS, con i membri SEV in testa, é stata pagante. Se non vi foste battuti contro la concreta abolizione dell'invalidità professionale e contro lo scarico di metà dei contributi di rischio della cassa pensione, le FFS avrebbero tirato diritto con queste misure. L'invalidità professionale resta in vigore, senza modifiche, fino al 2022. In  seguito le FFS non potranno cambiare nulla senza aver prima condotte trattative con noi. La dirigenza FFS aveva disdetto la convenzione sull'invalidità professionale per fine 2016. Ciò rappresenta un ottimo risultato delle trattative perché senza questo accordo la maggior parte dei collaboratori, non più in grado di svolgere la propria professione per ragioni mediche, non avrebbe più avuto alcuna protezione. Le FFS dovranno quindi parlare con i partner sociali quando vorranno modificare le norme che concernono l'invalidità professionale. Con i contributi di rischio della cassa pensione la disparità rimane, il personale dovrà contribuire, dal 2017, con lo 0,4% dello stipendio lordo (risp. lo 0,5% del guadagno assicurato). Il datore di lavoro paga i ¾ del premio, il lavoratore il rimanente ¼. Finora le FFS pagavano interamente il premio rischio. La dirigenza FFS aveva auspicato una suddivisione 50:50. La cassa pensione FFS pagherà, dal 1.1.2017, i propri costi amministrativi che, finora, erano assunti dalle FFS. Verrà inoltre creato un nuovo gruppo di esperti. Avranno il compito di analizzare il processo di reintegrazione alle FFS con l'obiettivo di semplificare questo processo e di migliorare la reintegrazione.

Dopo anni di perdite finanziarie il SEV ha venduto l'Hotel Brenscino di Brissago alla REKA che ha ripreso in toto sia il personale che le condizioni d'assunzione.

 

 

Comunicazioni FFS

 

Divisione P:  il software Sopre per la pianificazione dei manovristi non é ancora in uso. Attraverso le trattative con 310 fornitori le FFS hanno potuto risparmiare 25 milioni.  BAR P-OP ZBS (R 131.4 valevole dal 11.12.2016) é stato firmato il 1° aprile 2016. Con l'apertura della galleria di base del San Gottardo, dal cambiamento d'orario, e una maggiore pendolarizzazione dei treni vi saranno cambiamenti in Ticino. Il profilo professionale di P-OP-ZBS viene attualmente discusso con la CoPe. Si spera che possano verificarsi dei miglioramenti nell'ambito dei livelli delle esigenze.

 

Infra: dal 2009 le stazioni di smistamento di Bienne, Olten e Rotkreuz sono utilizzate diversamente. Per la fine del 2016 si rinuncerà anche alla manovra nelle stazioni di Däniken e Zurigo Mülligen.

Le FFS concentrano ora la manovra solo in 5 stazioni: Limmattal, Losanna, Basilea, Chiasso e Buchs SG. Responsabile per le prestazioni senza discriminazioni nelle singole stazioni di smistamento é FFS Infrastruttura.

La pianificazione e l'apporto della prestazione complementare «manovrare nelle stazioni di smistamento» vengono svolte nelle stazioni di smistamento Limmattal e Losanna  da FFS Cargo dal 2015. Dal 1° gennaio 2017 si aggiungerà anche Buchs RB. Il personale di manovra di Buchs RB verrà trasferito a FFS Cargo. Presso Infrastruttura resteranno le attività connesse con la pianificazione, la disposizione e quelle legate alla dirigenza del traffico ferroviario. Queste ultime sono il servizio degli apparecchi di comando e le attività connesse con la circolazione dei treni incluse le selle di lancio. Infrastruttura ha presentato le proprie linee direttive strategiche dove intende ridurre i propri costi generali in collaborazione con altre EVU migliorando le prestazioni. La rete deve essere costantemente sviluppata e la manutenzione e l'esercizio garantiti. Inoltre Infrastruttura vuole accelerare le conoscenze ferroviarie e l'innovazione, la pianificazione, la manutenzione e l'esercizio concentrandosi sul mercato interno. Vi sono stati accompagnamenti di turni per verificare l'efficienza e la produttività con l'obiettivo di sfruttare meglio le sinergie.

 

Cargo: il nuovo sistema di pianificazione Caros, della ditta tedesca IVU.Rail, dalla sua presentazione nel 2013 ha introdotto la Web Client, la distribuzione e il conteggio dei tempi anche perché ha dovuto sostituire il sistema SPX. One ORS, per ogni ambito di produzione, é stato introdotto da settembre. WLV2017 funziona dal cambio d'orario. Si tratta dei più ampi cambiamenti nel traffico merci dalla sua esistenza. Il cliente é fortemente coinvolto in questo processo. In diverse stazioni la manovra si svolge di notte, non é noto come la popolazione convive con il relativo rumore.

Dal 1° settembre é in funzione il sistema operativo One ORS Operatives RCP (Regionale Cargo Produktion-produzione regionale Cargo). Significa che ogni ambito di produzione é un ORS. In diversi posti é pure stato introdotto una postazione ORL (operative Rangier Leitung-dirigenza operativa di manovra) a sostegno di ORS.

 

Generale: la radio LISA entra in funzione dopo 8 anni dedicati al suo sviluppo. Il 1° gennaio 2016 ha iniziato la sua operatività il nuovo sistema ESQ (in sostituzione di ESI/sistema di comunicazione). Nella pagina ESQ in Intranet, per ogni tipo di annuncio, si possono trovare brevi istruzioni. Il superiore é responsabile per la qualità dell'annuncio. Prima di dare via libera ad un annuncio il superiore deve esaminarlo, può correggere l'annuncio se necessario e rimandarlo al mittente. L'annuncio che viene respinto sarà preavvisato tramite mail. L'App difettosa é stata revisionata e si é raggiunta una maggiore precisione nei testi. Il sistema confidenziale d'annuncio é integrato nell'App. Il progetto Railfit 20/30 ha conseguenze su Overhead, nella gerarchia media di conduzione e, come era da aspettarsi, anche sul personale produttivo. Sono previsti 1400 posti da eliminare, uno scarico sul personale dei premi rischio e un peggioramento nell'invalidità professionale che però ha potuto essere combattuta con successo. Nel dicembre 2016 si é finalmente aperta la galleria di base del San Gottardo al traffico. Si tratta della galleria ferroviaria più lunga al mondo, un capolavoro che é costato qualche milione ma che ha creato molti posti di lavoro e ridotto il tempo di percorrenza tra in nord e il sud del Paese.

 

 

 

 

 

Per il rapporto annuale:

vice – presidente della commissione centrale RPV

Danilo Tonina